Questa casa sulla spiaggia in legno modernista è arroccata sulla punta settentrionale della costa danese

Skagen, la città più settentrionale della Danimarca, si trova su una lunga penisola fiancheggiata da spiagge che si protendono tra due mari. Stando sulla sua punta, si possono osservare le onde dell'area marina di Kattegat che si infrangono nelle acque del Mare del Nord.

L'architetto Mathias Brockdorff ha trascorso lì le vacanze d'infanzia e ora ha costruito una casa sulle dune che è allo stesso tempo tradizionale e moderna. All'interno, la casa è un luogo ideale per riunire la sua famiglia allargata. Per quanto riguarda l'esterno, le pareti dipinte e il tetto di paglia sono una celebrazione del cosiddetto periodo nero di Skagen del 1870, durante il quale i legni carbonizzati dei numerosi relitti vicini furono riutilizzati per la costruzione le case.

"Skagen è semplicemente un posto bellissimo", dice Brockdorff. “Siamo venuti qui spesso quando ero giovane. I miei genitori hanno una casa piccola ma è di soli 35 metri quadrati e [è] in una zona isolata. Ho iniziato i primi schizzi tre o quattro anni fa, ma il vero punto di partenza è stato l'espansione della famiglia. Ora ho due figli e mia sorella ne ha appena avuto uno, quindi volevo creare una casa più grande dove [potremmo] riunirci, ma fallo nel modo giusto, al momento giusto, con i soldi giusti ".

Ha progettato la casa attraverso la sua azienda, MDB funziona. "È una piccola azienda, solo io, che realizza progetti guidati dal mio entusiasmo e passione per la grande architettura", afferma. La costruzione di questa nuova casa ha richiesto un anno, spesso supervisionata dai genitori di Brockdorff.

All'interno della dimora, Brockdorff ha creato una serie di zone che favoriscono un senso di apertura. La cucina, che si trova a pochi centimetri dal punto centrale dell'edificio, è il suo cuore propositivo. Questo perché essere in grado di stare insieme con amici e familiari, in particolare durante i pasti, era così importante.


  • Casa al mare
  • Casa al mare
  • Casa al mare
1 / 10

Il tetto di paglia e l'esterno in legno dipinto di nero collegano la casa alla storia di Skagen, dove i lombari carbonizzati dei naufragi venivano spesso usati per costruire case.


Nel complesso, la casa è un luogo in cui tutti possono sentirsi rilassati, in particolare gli ospiti designati di Brockdorff. L'architetto ha aggiunto un controsoffitto acustico per attutire il rumore alla luce dell'acufene di suo padre. Inoltre, sempre attento al fatto che i giovani non vogliono trascorrere tutto il loro tempo con i loro genitori, ha creato un'area in cui possono ritirarsi con i loro iPad e giocattoli. La sua connettività al centro della casa assicura che si sentano comunque parte di qualsiasi incontro.

Nelle giornate calde, la vita scorre facilmente sulla terrazza. La spiaggia si trova a pochi passi di distanza e il terreno circostante fa parte di una riserva naturale protetta. "So che è un cliché, ma la casa è stata davvero creata dall'interno verso l'esterno", dice Brockdorff. "Quella sensazione che potevi semplicemente andare a sederti sotto un albero là fuori, era davvero importante per me."

instagram story viewer